La Settimana Santa in Puglia

Visita guidata per la Settimana Santa in Puglia

TARANTO

I Riti della Settimana Santa a Taranto sono simili a quelli celebrati in città spagnole come Siviglia, Valladolid e Zamora. Il Venerdì e il Sabato Santo un afflusso crescente di spettatori segue il lento snodarsi delle due processioni (Addolorata e Misteri) con i confratelli incappucciati (l’ perdùne) lungo un itinerario che dal cuore del Borgo si snoda sino ai vicoli caratteristici della Città Vecchia. Già nel 1700 Don Diego Calò , un fervente cattolico, fece costruire a Napoli le statue di Gesù e della Madonna Addolorata per farle portare in processione la notte del Venerdì Santo.

GALLIPOLI

Molto sentiti e altrettanto suggestivi, nella ritualistica tradizionale, sono i Riti della Settimana Santa gallipolina con il mare e la spiaggia a fare da sfondo ad una folla commossa e orante in religioso silenzio.

ALBEROBELLO

Ad Alberobello “la città dei trulli” si svolge invece ogni Venerdì Santo, da quasi 40 anni, la Passione Vivente. Una rievocazione in cui più di duecento figuranti sono tutti in abiti d’epoca.

E’ possibile prima di prendere parte alla suggestiva processione dei Misteri, visitare con una nostra guida il centro storico di queste tre cittadine pugliesi, per conoscere arte, folklore e aneddoti popolari.